Il vigneto

Manutenzione della Tenuta

Secondo la filosofia che la contradistingue che la contraddistingue, Les Vignobles Austruy accompagna la vigna con metodi delicati lungo tutto l’arco dell’anno. Al fine di limitare il rendimento (in media 30 ettolitri/ettaro) la densità delle viti è stata fissata a 5.600 piedi per ettaro. Fra le file, le semine di leguminose e di cereali sono usate come concine « verde » e assieme alla pacciamatura favoriscono l’assorbimento dell’umidità in modo naturale. Queste colture contribuiscono anche a stabilizzare e ad allegerire il suolo, permettendo inoltre di rivitalizzare l’attività microbica. La veccia svolge anche un ruolo contenendo i fattori che causano l’erosione. In vigna non utilizziamo fertilizanti chimici ma solo concimi organici. Tutti i vitigni trovano il modo di raggiungere il proprio equilibrio e si rafforzano senza l’utilizzo di diserbanti, e i trattamenti necessari si limitano alla poltiglia bordolese a base di rame e zolfo.

Harvest of the voneyard of Tenuta Casenuove

Le vendemmie

La vendemmia avviene esclusivamente a mano, conservando l’integrità dei grappoli che giungono alla cantina in tutta la loro freschezza. Uno studio del suolo ha permesso di suddividere i vigneti della tenuta in una cinquantina di unità, ognuna delle quali è seguita a livello individuale fino alla vendemmia.